Classificazione Sigari


Classificazione Sigari


I sigari si possono dividere a seconda delle dimensioni, della fabbricazione, della forma e del colore.

 

Fabbricazione

La fabbricazione di un sigaro può essere:

 

Totalmente a Mano Tripa Larga

Totalmente a Mano Tripa Corta

A Macchina

 

Dimensioni

In generale le dimensioni del sigaro si esprimono con due unità di misura:

 

Lunghezza : si esprime in mm

Cepo (diametro) : si esprime in 64esimi di pollice o in mm


Il diametro dei sigari è anche chiamato : ring gauge.


Una prima suddivisione si ha in base al diametro, con il quale possiamo parlare di Sigaro:

 

Grosso (diametro tra 46 e 52 pollici)

Medio (diametro tra 40 e 45 pollici)

Fine (diametro tra 26 e 39 pollici)

 

Forma

I sigari poi possono essere di forma regolare o di forma irregolare. Si distinguono anche in questo caso due grandi tipologie:

1. Parejos : si identificano tutti i sigari di forma puramente cilindrica, indipendentemente dalle dimensioni.

2. Figurados : si identificano tutte le altre possibili forme

 

Colore

I sigari vengono inseriti nell’apposito contenitore in base alla tonalità di colore dominante per garantire una perfetta presentazione degli Havana. Gli Escogedor li distinguono prima in ben 65 gradazioni per poi riporre i sigari in scatole rigorosamente di cedro. 

Un errore comune è associare il colore della capa alla forza del sigaro. In realtà non vi è alcun collegamento tra il colore e la forza, poiché quest’ultima dipende esclusivamente dalle tipologie di foglie impiegate nella realizzazione.

 

Di seguito l’elenco dei principali colori con cui può essere classificato un sigaro:

 

DOUBLE CLARO 

Bruno verdognolo. Il colore viene 
ottenuto raccogliendo la foglia prima che raggiunga la maturazione e poi 
facendola essiccare rapidamente. Ne risulta una foglia molto leggera con pochissimo olio. I sigari di questo colore sono stati molto popolari in passato negli Stati Uniti, 
ma lo sono molto meno oggi. 

(detto anche AMS, American Market Selection, o candela)
 
CLARO

Bruno chiaro, come il caffellatte (ad esempio, le marche di avana quali 
H. Upmann o quelle che utilizzano foglie Connecticut Shade). E’ il classico colore 
dei sigari leggeri. E' anche denominato "naturale", come il colorado claro. 
 
COLORADO CLARO 

Medio-scuro, bruno fulvo (ad esempio, le marche, quali la 
Partagas dominicana, che utilizzano fasce del Camerun). 
 
COLORADO 

Bruno rossiccio scuro, aromatico. E' il colore dei sigari ben 
stagionati. 
 
COLORADO MADURO 

Bruno scuro, forza media, un po' più aromatico del 
maduro. Solitamente ha un gusto ricco, come nel caso dei migliori sigari 
honduregni. 
 
MADURO 

Bruno decisamente scuro, come il caffè nero (ad esempio, le marche 
di avana di gusto pieno quali Bolivar i sigari fabbricati con fasce messicane). E' il 
colore adatto ai fumatori esperti. Talvolta viene considerato il colore tradizionale 
dei sigari cubani. 
 
OSCURO 

Quasi nero. Molto forte con pochissimo profumo. Sebbene in passato 
godessero di grande popolarità, attualmente le fasce di questo colore vengono 
prodotte solo raramente. Generalmente provengono dal Nicaragua, dal Brasile, 
dal Messico o sono di tipo Connecticut Broadleaf (contrapposto al tipo 
Connecticut Shade).

 

Suddivisione per Gusto dei Cubani

Di seguito riportiamo una possibile suddivisione delle marche dei Sigari Cubani per gusto sprigionato in fase di degustazione:

 

Forte

Bolivar

Partagas

Ramon Allones

Saint Luis Rey

Vegueros

 

Medio-Forte

Cohiba

Cuaba

Jose L. Pedra

Juan Lopez

La Gloria Cubana

Vegas Robaina

 

Medio

Belinda

La Flor de Cano

Montecristo

Por Larranaga

Punch

Quintero

Romeo y Julieta

Sancho Panza

Trinidad

 

Medio-Leggero

El Rey del Mundo

Fonseca

Gispert

Hoyo de Monterrey

H. Upmann

San Cristobal Habana

 

Leggero

Rafael Gonzalez

 

 

Vitola

I sigari vengono poi classificati in vitola: il termine vitola identifica uno specifico sigaro di determinata lunghezza e diametro.

Esiste un’ulteriore differenza tra:


Vitola de Galera : indica il formato del sigaro, quindi le sue dimensioni e la sua forma

Vitola de Salida : indica il nome commerciale del sigaro stesso (può coincidere con la vitola de galera o essere completamente diverso)

 

Di seguito la lista delle principali Vitolas:

Piramides

Campanas

Gordito

Robustos

Prominentes

Paco

Hermosos

Gran Corona

Julieta N.2

Tacos

Exquisitos

Coronas Gordas

Franciscos

Dalias

Cazadores

Conservas

Petit Bouquet

Cervantes

Coronas Grandes

Coronas

Cosacos

Eminentes

Generosos

Marevas

Petit Coronas

Favoritos

Minutos

Trinidad N.1

Cremas

Almuerzos

Petit Cetros

Londres

Coronitas

Franciscanos

Perlas

Belvederes

Delicados

Laguito N.1

Parejos

Laguito N.2

Tabucos

Delicados Extra

Cadetes

Carlotas

Conchitas

Sports

Epicures

Placeras

Panetelas

Ninfas

Palmas

Deliciosos

Seoane

Palmitas

Entreactos

Panetelas Largas

Carolinas

Laguito N.3

Conservar JLP

Cazadores JLP

Nacionales JLP

Brevas JLP

Cristales Mano

Nacionales Mano

Cremas JLP

Standard Mano

Vegueritos Mano

Perfectos

Nacionales

Standard

Culebras

Universales

Infantes

Vegueritos

Demi Tasse

Petit

Chicos