Descrizione delle Fasi o Terzi


 

Un buon sigaro deve rispettare la cosidetta "regola dei terzi". Sarà cura del degustatore segnare considerazioni e note nell'apposita sezione dedicata. I "Terzi" non devono essere intesi in senso strettamente geometrico, ma come "Fasi" di passaggio del sigaro nell'evoluzione della degustazione.

 

All'inizio (durante cioè il primo terzo) la sensazione predominante sarà quella della forza del sigaro, mentre tutti gli aromi e i potenziali sapori saranno assopiti.

A metà del sigaro (secondo terzo) sarà invece predominante una grande varietà aromatica e un'abbondante espressività gustativa.

Nella parte finale (ultimo terzo) ritorna ad essere presente la forza del sigaro, tramite una combustione più elevata ed una grande presenza aromatica nel caso di importanti sigari.